Impianti antintrusione per ponteggi e cantieri

antifurto ponteggi

Gli impianti antintrusione sono fondamentali al giorno d’oggi per tutte quelle aziende che si occupano di costruzione e ristrutturazione, soprattutto per edifici residenziali e pubblici.

Ponteggi allarmati

I ponteggi in particolar modo costituiscono un punto di vulnerabilità per gli edifici, in quanto possono essere utilizzati da malintenzionati per compiere dei furti. Approfittare delle impalcature, soprattutto quelle classiche e fisse, risulta semplice e i ponteggi  diventano un accesso facile e veloce a balconi e finestre situati anche a piani elevati.

Per questo negli ultimi anni si utilizzano ormai obbligatoriamente sistemi di allarme ponteggi che monitorizzano le strutture edili onde evitare spiacevoli visite.

In cosa consistono gli allarmi per ponteggi

allarme ponteggiGli allarmi per punteggio sono impianti progettati appositamente per le esigenze dei cantieri edili. Consistono in una serie di sensori installati in punti sensibili tali da coprire tutta la superficie del ponteggio. Sono semplici da installare e contemporaneamente sono molto efficienti, per questo vi sono aziende specializzate che oltre a venderli li noleggiano.

Al di fuori degli orari di lavoro questi sistemi vengono attivati e permettono di segnalare la presenza di intrusi. Naturalmente le imprese edili sono assicurate nell’eventualità di furti e adottando questi sistemi di sorveglianza ricevono sconti sulle polizza sottoscritte.

 

Vantaggi rilevanti

I furti eseguiti sfruttando la presenza di ponteggi sono un numero molto elevato e di conseguenza sono cresciute anche le richieste di risarcimento da parte di coloro che hanno subito i furti nei confronti delle imprese edili.

Ne consegue che, anche se non esistono leggi che obbligano all’uso di sistemi di allarme, il loro utilizzo è sempre più diffuso, in quanto protegge l’azienda stessa dalle conseguenze legali in seguito a furti avvenuti utilizzando i ponteggi.

Tenendo conto che questi impianti di sorveglianza possono proteggere non solo i ponteggi, ma anche tutto il cantiere, compresi i macchinari, il loro utilizzo diventa  veramente fondamentale per non incorrere in episodi legali che costerebbero davvero cari ad un’impresa edile, nonostante le polizze assicurative.

Molti casi di risarcimento danni, infatti, hanno condannato le imprese coinvolte attribuendo loro la responsabilità di reato di incauta custodia del bene. Si capisce bene quindi quanto convenga ad un’impresa edile accertarsi che il ponteggio e le strutture adibite ai lavori siano in una situazione tale da non creare pericolo agli abitanti degli edifici coinvolti e a coloro che vi transitano.

Oltre all’impianto di allarme, quindi è bene che vi sia una cartellonistica che faccia da avviso e deterrente, oltre ad un’adeguata illuminazione nelle ore notturne. Inoltre le scalette che servono per salire sui ponteggi devono essere rimosse a fine orario lavorativo, in maniera tale da rendere almeno più complicato l’accesso agli stessi ponteggi.