realizzare siti web Gennaro Napoletano

Realizzare siti web professionali

Un sito web mal strutturato non può portare nuovi clienti ad un’attività commerciale o imprenditoriale.

Questo nonostante possa vantare un certo numero di visite.

Alla nascita del web nessuno poteva mai immaginare quanto fosse importante saper realizzare in sito perché nessuno poteva mai pensare a quanto sarebbe cresciuto il mercato del commercio on line.

Creare oggi un sito internet per entrare nel mercato on line e non affidarsi ad un professionista del settore è un autogol che potrebbe portare solo enormi danni ad un investimento economico comunque ragguardevole.

Tante le web agency che operano nelle città italiane, ma sono accomunate, in genere, da un concetto che è quello del creare dei sito che sono sole mere esposizioni di merci, dei siti vetrina.

Spiega Gennaro Napoletano, 35 anni, laureato in informatica, consulente senior ed esperto SEO nonchè Sviluppatore Web: “Il classico sito vetrina, non crea interazione con gli utenti, dato che non c’è un sistema per acquisire il contatto del potenziale cliente. Non vi è alla base una strategia orientata alla conversioni. La struttura del sito è spesso confusionaria e non permette agli utenti di trovare facilmente le risposte corrette alle loro ricerche”.

Bisogna pensare, è in definitiva il concetto del giovane consulente, che gli utenti vogliono trovare le informazioni che cercano rapidamente, senza inoltrarsi all’interno di un sito che spesso è peggio di un labirinto.

In realtà, va creato un sistema di azioni che permettano al sito web di essere davvero uno strumento determinante per avere maggiori contatti e trasformare dei potenziali clienti in veri acquirenti fidelizzati al brand.

“Il sito va ottimizzato nel modo migliore. E questo è il primo passo” ricorda Napoletano. Cosa significa? L’ottimizzazione di un sito viene eseguita, per gradi, attraverso vari processi che vanno dalla progettazione dell’alberatura del sito, alla pulizia del codice (molto utile tra l’altro per velocizzare i tempi di caricamento del sito), dalla scrittura dei testi, all’utilizzo dei meta tag, link e tante altre istruzioni ed indicazioni fornite dal nostro sito ai motori di ricerca.

L’ottimizzazione va poi intesa sia on site che off site, ovverosia per il primo considerare la parte attiva del sito, i contenuti, per intenderci, che devono essere composti da testi chiari, corretti, facilmente interpretabili, strutturati in parole chiave (le keywords).

Queste ultime devono essere ben distribuite nel sito per evitare che entrino in conflitto generando confusione (key stuffing) in chi legge.

“Nel nostro lavoro niente va lasciato al caso” è il commento di Gennaro Napoletano e questo è ancor più vero se pensiamo a quanto sia importante l’altro aspetto dell’ottimizzazione di una pagina web, quella definita off site.

In questo caso abbiamo a che fare con un altro problema che un realizzatore di pagine web non può non tenere conto: come fare per attirare i potenziali clienti verso il nostro sito?

Attraverso il link building, che altro non è che la costruzione di una serie di link che da altri siti catapultino verso il nostro.

In questo modo aumentiamo la link popularity del nostri sito.

Questi link devono essere pensati in maniera intelligente per fare in modo che il motore di ricerca li conosca e li accetti, e nello stesso tempo devono essere utili per il visitatore che cerca risposte alla sua ricerca.

Le pagine web poi, devono essere pensate per fare in modo che il visitatore non abbia remore a lasciare la sua email quando gli viene chiesto.

“E’ importante questo – spiega Gennaro Napoletano – perché ciò ci permette di creare una mailing list”.

Disporre di una lista del genere vuol dire avviarsi verso una fidelizzazione del cliente, potergli inviare delle offerte personalizzate sapendo che quasi certamente lo interesseranno.

Per Gennaro Napoletano, consulente SEO e sviluppatore web, la creazione di un sito web è una sfida che deve essere vinta se si vuole dare concretezza la proprio progetto di sviluppo della propria impresa.

D’altra parte, la crescita esponenziale del mercato on line fa sì che la progettazione di un sito web non può essere più cosa da affidare ad un dilettante, ma occorre scegliere un professionista affermato che abbia esperienza in questo delicato settore.

Non è cosa da poco se pensiamo che solo a Napoli la crescita delle vendite on line è lievitata del 160 per cento, e a Avellino di oltre il 130 per cento.

Un flusso di decine di miliardi che testimoniano come l’attenzione del consumatore sia sempre più focalizzato sul mercato in rete.

Proprio questa crescita impressionante deve far riflettere l’imprenditore: “Spendere bene per avere il meglio” è il motto di Gennaro Napoletano che invita a diffidare di chi non può vantare una corretta professionalità.

Per chi è interessato, il sito di Gennaro Napoletano è: posizionamentomdr